Miglior Smartwatch Android [Google first]

Data aggiornamento: 2/7/2021, Autore: Elisabetta Villata
  • Android è il sistema operativo Google che, dal punto di vista quantitativo, è leader indiscusso del mercato. Alla luce di questo monopolio, è fondamentale scegliere lo smartwatch giusto, perché solo trovando il prodotto che si sposa alla perfezione con il tuo device Android, potrai sfruttare il tuo “orologio intelligente” al massimo delle sue potenzialità.
  • Da anni lavoro presso un megastore di elettronica di cui non faccio il nome per ovvi motivi, e proprio nel campo degli smartwatch ho acquisito una certa esperienza. Sulla base di quello che ho imparato in questi anni, quindi, ho deciso di scrivere una guida sui migliori smartwatch, prendendo però solo in considerazione quelli che dialogano alla perfezione con gli smartphone Android.
  • In barba a ogni regola anti spoiler, posso subito dirti che con mia somma sorpresa il migliore in assoluto si è rivelato essere il Samsung Galaxy Watch 3. Si, lo so che è un device con Tizen, eppure ti assicuro che è il migliore in assoluto. Se leggi di seguito capirai il perché.
1

Samsung Galaxy Watch 3

MIGLIOR SMARTWATCH PER ANDROID SECONDO ME
609,99 € 649,00 € (-6%)
98 / 100
2

Garmin Fenix 6 PRO

MIGLIOR SMARTWATCH ANDROID PER SPORTIVI
590,08 € 699,99 € (-16%)
95 / 100
3

OnePlus Watch 9 Pro

MIGLIOR SMARTWATCH PER ANDROID PER INTERAZIONE CON SMARTPHONE MEDESIMO BRAND
1.133,78 €
90 / 100
4

LG W1504

SMARTWATCH PER ANDROID PIÙ LEGGERO IN ASSOLUTO
306,64 €
85 / 100
5

TicWatch E3

MIGLIOR SMARTWATCH PER ANDROID CON IL MIGLIOR RAPPORTO QUALITÀ – PREZZO
199,99 €
85 / 100
6

HUAWEI GT 2

MIGLIOR SMARTWATCH CINESE PER ANDROID
172,77 €
82 / 100
7

Fossil FTW1198

MIGLIOR SMARTWATCH PER ANDROID IBRIDO
135,57 €
80 / 100
8

Michael Kors MKT5086

LO SMARTWATCH ANDROID PIÙ COOL
75 / 100
9

HONOR KAN-B19

MIGLIOR SMARTWATCH PER DURATA DELLA BATTERIA
169,00 € - 199,00 € (-15%)
71 / 100
10

Fitbit Versa 2

MIGLIOR SMARTWATCH ANDROID CON INTEGRAZIONE CON ALEXA
69 / 100
  • Il prezzo di uno smartwatch android è pari a 414,73 €, calcolato come media di tutti i prezzi dei prodotti recensiti in questa classifica. Il prodotto più economico ha un prezzo pari a 135,57 €, mentre quello più caro è pari a € 1.133,78 €.

1
Samsung Galaxy Watch 3

MIGLIOR SMARTWATCH PER ANDROID SECONDO ME

609,99 € 98 / 100

Ho provato una quantità di smartwatch incalcolabile, ma nessuno mi ha convinto più del Galaxy Watch 3 della Samsung. La palma di miglior smartwatch per Android in assoluto va a un prodotto che offre qualità tecniche eccezionale, pur non essendo un dispositivo realizzato da Mountain View. Gli smartwatch della Samsung hanno infatti un proprio sistema operativo, Tizen, ma ciò nonostante questo device ha “dialogato” con il mio smartphone Android meglio di tanti dispositivi che vantano Google Wear.

Prodotto eccezionale sotto ogni punto di vista

Che il Samsung Galaxy Watch 3 sia un prodotto top gamma lo capisci sin dal primo sguardo: design classico ma versatile, cassa e cinturino in titanio, leggero e robusto al tempo stesso. Tuttavia le caratteristiche estetiche, seppur di prim’ordine, impallidiscono rispetto a quelle tecniche:

  • display Super Amoled con vetro Gorilla Glass DX da 1,4 pollici,
  • resistenza subacquea a 5 ATM,
  • batteria da 340 mAh,
  • misurazione della frequenza cardiaca,
  • controllo dell’ossigenazione del sangue,
  • sistema rilevamento cadute e molto altro.

Conclusioni

Il Samsung Galaxy Watch 3 è, a mio avviso, quanto di meglio possa offrire il mercato attuale per device Android. Trovare un difetto a questo prodotto è praticamente possibile, ma uno come il sottoscritto, talmente pignolo da avere le maglie nel cassetto in rigoroso ordine cromatico, riesce anche in imprese del genere.

Fra le sue funzioni, il Galaxy Watch 3 ha il rilevamento di caduta, ovvero lo smartwatch capisce quando sei in un equilibrio precario e rischi di cadere; tuttavia, il sensore per questa utility funziona molto male, e a volte si attiva anche solo se salto sul posto. Ciò ovviamente non può intaccare il mio voto per questo device!

PRO
  • Eccezionale Tizen.
  • Design stupendo.
  • Display Super Amoled con Gorilla Glass DX.
CONTRO
  • Sistema rilevamento caduta da migliorare.

2
Garmin Fenix 6 PRO

MIGLIOR SMARTWATCH ANDROID PER SPORTIVI

590,08 € 699,99 € (-16%) 95 / 100

Se McGiver, il noto personaggio dell’omonimo telefilm degli anni Novanta, fosse vissuto nei tempi odierni, sicuramente come smartwatch avrebbe il Garmin Fenix 6 PRO, il non plus ultra per tutti gli amanti degli sport e della vita avventurosa in genere

Altre scuole di pensiero sostengono che McGiver se lo costruirebbe da solo il suo smartwatch, utilizzando solo una vecchia bussola, dello spago e colla vinilica... battute a parte, Il Garmin Fenix 6 PRO è uno smartwatch pensato per tutte le attività all’area aperta, come si può capire spulciando fra le sue funzioni.

Uno smartwatch per marines

Il Garmin Fenix 6 PRO sin dal suo design appare molto robusto, ti dà proprio quell’impressione che potrebbe cadere dall’Everest senza riportare nemmeno un graffio. In effetti questo smartwatch è stato sviluppato proprio seguendo gli standard dei marines degli Stati Uniti, e offre quindi una maggiore resistenza termica, all’acqua e agli urti in generale.

Il display da 1,4 pollici assicura un’ottima visione di tutti i dati riportati. Le sue principali caratteristiche, tuttavia, sono racchiuse nelle funzioni: per il Garmin Fenix 6 PRO il monitoraggio del sonno, della saturazione del sangue e la frequenza cardiaca sono opzioni sì presenti ma insufficienti a esprimere il vero stato di salute dell’individuo.

Con questo smartwatch puoi verificare le mappe di tutto il mondo, comprese quelle dei più importanti impianti sciistici, puoi effettuare ogni genere di allenamento e puoi perfino verificare il livello di idratazione del tuo corpo.

Conclusioni

Il Garmin Fenix 6 PRO è un prodotto di assoluto livello, che vanta una quantità di funzioni elevatissima. Tuttavia, non tutte le ciambelle riescono con il buco, e anche questo prodotto un piccolo difetto ce l’ha: l’altimetro non funziona a dovere, anche se stai fermo cambia dati e può sbagliare perfino di 10 metri. Per quel che mi riguarda, tuttavia, non intacca più di tanto la qualità di questo smartwatch.

PRO
  • Eccezionale per l’attività sportiva.
  • Controlla idratazione corpo.
  • Display da 1,4 pollici.
CONTRO
  • Altimetro da migliorare.

3
OnePlus Watch 9 Pro

MIGLIOR SMARTWATCH PER ANDROID PER INTERAZIONE CON SMARTPHONE MEDESIMO BRAND

1.133,78 € 90 / 100

Se ti stai chiedendo “ma che razza di categoria è”, probabilmente non hai mai avuto uno smartwatch fino a oggi. Se è vero che il sistema operativo Android è il più diffuso al mondo per quel che riguarda i device mobili, l’interazione “smartwatch – smartphone” è meno scontata di quanto si possa pensare.

Ci sono prodotti infatti che, pur essendo ufficialmente compatibili, alla prova dei fatti entrano sempre in conflitto per qualche motivo: l’app per smartphone non si aggiorna, il bluetooth non riconosce i dispositivi, le notifiche sullo smartwatch non arrivano, e così via. E calcola che inconvenienti del genere capitano anche tra prodotti dello stesso brand, cosa per me inconcebible, ma tant’è.

Il prodotto che invece mi ha piacevolmente sorpreso per la sua perfetta sintonia con lo smartphone è il OnePlus Watch. La OnePlus è un’azienda cinese fondata appena nel 2013, che mi ha sempre affascinato perché opta per una politica molto diversa dalla concorrenza: produzione di pochi esemplari, grande attenzione alle prestazioni hardware, prezzi da top gamma.

Il One Plus Watch rispecchia alla perfezione queste caratteristiche, e proprio perché offre una grande compatibilità con lo smartphone spesso, viene venduto direttamente insieme al OnePlus 9 PRO.

Tante qualità

Il OnePlus Watch stupisce anzitutto per la rapidità con cui si ricarica: grazie alla funzione Warp Charge con una ricarica di appena 20 minuti può assicurarti un’autonomia di 14 ore. Il design di questo smartwatch è interessante, e grazie agli speaker inclusi puoi ascoltare la tua musica preferita direttamente dal tuo orologio intelligente, che vanta una memoria interna di ben 4 GB. Il OnePlus Watch pensa anche agli amanti degli sport, dato che offre ben 110 diverse opzioni di allenamento.

Conclusioni

Oggi che l’ho analizzato nel profondo, posso dire che il OnePlus Watch è un eccellente smartwatch, ma ho notato che ha un piccolo record di restituzioni. Motivo? Al primo avvio è configurato in lingua cinese: con una connessione wireless e un po' di pazienza si può aggiornarlo alla versione italiana e risolvere, ma mi rendo conto che per un utente poco esperto si tratti di una procedura troppo complessa, il che ne limita la diffusione.

Io che però il prodotto l’ho provato in italiano, posso dirti che per me vale un voto alto!

PRO
  • Ottima integrazione con smartphone.
  • Warp Charge in 20 minuti.
  • 110 modalità di allenamento.
CONTRO
  • Al primo avvio è configurato in cinese.

4
LG W150

SMARTWATCH PER ANDROID PIÙ LEGGERO IN ASSOLUTO

306,64 € 85 / 100

Altro aspetto poco considerato in uno smartwatch, ma che invece ritengo molto importante, è la leggerezza del device in sé. Soprattutto nelle stagioni calde, dove sudi anche per un nonnulla, avere uno smartwatch sul polso può rivelarsi parecchio fastidioso.

In questo caso, si risolvere scegliendo un prodotto quanto più leggero possibile, il cui materiale non provochi sudorazione: con i suoi appena 90 grammi di peso e il cinturino in pelle lo smartwatch LG W150 vince in questa speciale classifica.

Bello e funzionale

L’LG W150 ruba l’occhio grazie al suo design leggero ma al tempo stesso elegante, una buona soluzione se vuoi comunque mantenere un certo stile. Il tutto in materiali di prima qualità, resistenti sia all’acqua che alla polvere.

Questo smartwatch monta il sistema operativo Wear OS, e oltre alle funzioni tradizionali ne ha una che strizza l’occhio alla privacy: in pratica tutte le volte che togli quest’orologio dal polso lo schermo si blocca e non può essere sbloccato da terzi.

Conclusioni

Lo smartwatch LG W150 è un prodotto di fascia alta, che offre innumerevoli vantaggi. Peccato solo per la batteria, che spesso non arriva a fine giornata, ma per il resto nulla da ridire.

PRO
  • Appena 90 grammi di peso.
  • Ottimo design.
  • Grande attenzione alla privacy.
CONTRO
  • Durata della batteria da migliorare.

5
TicWatch E3

MIGLIOR SMARTWATCH PER ANDROID CON IL MIGLIOR RAPPORTO QUALITÀ – PREZZO

85 / 100

Acquistare uno smartwatch non è un atto di fede, devi sempre valutare le migliori caratteristiche che ogni prodotto vanta, per poi verificare se collimano con le tue esigenze e (soprattutto) con il budget che hai a disposizione. E se anche tu non avessi particolare pretese, questo non significa che devi buttare i soldi dalla finestra: a quel punto la cosa migliore che puoi fare è scegliere lo smartwatch con il miglior rapporto qualità – prezzo.

Per questa speciale categoria, il prodotto che ti consiglio è TicWatch E3, smartwatch ricco di funzionalità e con un costo assolutamente accessibile.

Hardware di primo livello

Il TicWatch E3 è uno smartwatch prodotto da una piccola realtà nell’ambito dell’industria high-tech, ma può indubbiamente vantare caratteristiche di top gamma. Considera, ad esempio, che ha una memoria interna da 8 GB (non ti illudere, molti sono “occupati” dal sistema operativo Wear OS) e una RAM da 1 GB: sono caratteristiche da urlo se parliamo di uno smartwatch.

Come praticamente tutti i prodotti concorrenti, inoltre, offre un monitoraggio avanzato dei parametri legati alla salute (sonno, stress, frequenza cardiaca, ecc.) e tante modalità di allenamento per fare sport.

Altra caratteristica interessante e tutt’altro che comune è la presenza della tecnologia NFC, grazie alla quale puoi effettuare pagamenti in tutti i negozi che accettano Google Pay semplicemente appoggiando lo smartwatch sul POS.

Conclusioni

Se le prestazioni di uno smartwatch si pesassero “un tanto al kg”, il TicWatch E3 sarebbe quello più conveniente di tutti.

L’unico appunto è solo nella gestione “da coperta corta” dell’hardware: se RAM e ROM sono di primissimo livello, proporre un display LCD in un mondo in cui ormai spadroneggia l’OLED è come fare una spruzzata di parmigiano su uno stupendo piatto di spaghetti alle vongole: da ergastolo.

PRO
  • Ottimo rapporto qualità prezzo.
  • RAM da 1 GB.
  • Tecnologia NFC.
CONTRO
  • Display LCD anziché OLED.

6
HUAWEI GT 2

MIGLIOR SMARTWATCH CINESE PER ANDROID

172,77 € 82 / 100

A proposito di aziende cinesi, quella più famosa nel campo delle nuove tecnologie è sicuramente Huawei, che è diventata talmente un colosso da entrare in aperto conflitto con un’altra superpotenza come Google. In realtà le due aziende sono lo specchio delle tensioni che intercorrono fra Cina e Stati Uniti, ma non ho né le competenze né l’intenzione di farti un trattato di politica internazionale all’interno di un articolo su smartwatch.

Al momento basiamoci sul fatto che i prodotti dei due brand non sono facilmente compatibili fra di loro: una piacevole eccezione è proprio il Huawei GT 2, prodotto sfuggito “all’embargo” solo perché realizzato poco prima che la situazione precipitasse. È alla luce di questo tempismo, quindi, che il Huawei GT 2 è il miglior smartwatch cinese per Android.

Tante funzioni

La prima cosa che colpisce di questo Huawei GT 2 è questo display 3D curvo, realizzato in tecnologia Amoled, che racchiude design e funzionalità in un unico elemento. Immancabili le funzioni di misurazione di parametri come frequenza cardiaca, grassi bruciati, passi fatti e così via. Dotato di GPS, il Huawei GT 2 ti mostra la tua posizione con estrema precisione.

Grazie al microfono e allo speaker integrati, una volta collegato via bluetooth allo smartphone, puoi fare e ricevere chiamate direttamente dal tuo smartwatch.

Conclusioni

Huawei GT 2 è un altro smartwatch che per qualità tecniche e funzionali può fregiarsi del titolo di “top gamma”. Quello che invece non mi è piaciuto è il cinturino, il cui materiale non mi sembra di elevata qualità.

PRO
  • Display 3D curvo.
  • GPS integrato.
  • Possibilità di fare e ricevere chiamate via smartwatch.
CONTRO
  • Materiale cinturino da migliorare.

7
Fossil FTW1198

MIGLIOR SMARTWATCH PER ANDROID IBRIDO

135,57 € 80 / 100

Quando si parla di smartwatch quasi sempre ci si riferisce a prodotti che hanno tutte le funzionalità di uno smartphone racchiuse in un device da polso. Tuttavia, c’è una folta categoria di prodotti che strizzano l’occhio a quegli utenti che guardano con nostalgia agli orologi tradizionali, ma che al tempo stesso non disdegnano le nuove tecnologie.

Se vuoi abbinare stile classico a funzionalità smart, ti svelo un segreto: esistono gli smartwatch ibridi. Con il termine “ibrido” si indica un prodotto che funge da ponte tra orologio tradizionale e smartwatch, e in questa speciale categoria il migliore in assoluto è il Fossil FTW1198.

Poche funzionalità, tanti vantaggi

Il Fossil FTW1198 non ha un display touch, ma può comunque essere collegato allo smartphone via bluetooth. Il fatto di non avere un display touch a prima vista può rappresentare un limite, ma ha indubbiamente un lato positivo: non avrai mai problemi di batteria.

Il Fossil FTW1198 funziona con la classica batteria a bottone, il che significa che per almeno un anno non dovrai preoccuparti della ricarica.

Tutte le funzionalità smart di questo smartwatch Android sono visibili nella Companion App che dovrai scaricare sul tuo smartphone: all’interno di questa applicazione puoi controllare quanti passi fai in una giornata, la qualità del tuo sonno, il tuo battito cardiaco e molto altro. Puoi inoltre abbinare le notifiche delle tue principali applicazioni sul tuo smartwatch ibrido: quando ti arriva una mail, ad esempio, il Fossil FTW1198 emette una piccola vibrazione, oppure fa girare vorticosamente alcune lancette del cronografo.

Conclusioni

Il Fossil FTW1198, e in generale tutti gli smartwatch ibridi, pur essendo dispositivi “ponte” non sono da mezze misure: o li ami o li odi. Se c’è un difetto in questo prodotto è proprio legato al fatto che tante funzionalità non sono disponibili a causa della mancanza di un display touch, ma si tratta comunque di una lacuna nota già in fase di acquisto.

Se sei incuriosito dal mondo degli smartwatch, ma non vuoi fare un distacco netto dal concetto tradizionale di orologio, il Fossil FTW1198 è il prodotto che fa per te.

PRO
  • Bel design.
  • Batteria “a bottone” di lunga durata.
  • App dedicata per smartphone.
CONTRO
  • Mancano molte funzionalità.

8
Michael Kors MKT5086

LO SMARTWATCH ANDROID PIÙ COOL

75 / 100

Ormai sono lontani i tempi in cui gli smartwatch erano prodotti solo per “nerd” amanti dei dispositivi wearable. La dimostrazione che questi device sono diventati un vero e proprio accessorio di moda è proprio l’arrivo sul mercato dello smartwatch Michael Kors, azienda di moda fra le più importanti a livello internazionale.

Questo smartwatch si è guadagnato un posto in questa mia speciale classifica come prodotto più cool fra quelli che ho analizzato. Dalle mie parti (ma in molte parti d’Italia, a quanto ho recentemente scoperto), prodotti del genere vengono subito bollati con il detto “è bello ma non balla”, come se il fatto di essere cool sia l’unico aspetto positivo che uno smartwatch del genere possa mai avere.

Nelle prossime righe di mostrerò che questo smartwatch, oltre a essere bello, “balla” anche.

Tante funzionalità

Lo smartwatch della Michael Kors monta come sistema operativo Wear OS di Google, che è il passepartout perfetto per gli smartphone Android. La batteria, pur a utilizzo intenso, è in grado di durare vari giorni. Questo device, inoltre, ha il GPS integrato e monitora diverse attività del nostro corpo come battito cardiaco, rilevamento del sonno, ecc. Inoltre è uno dei pochi smartwatch sul mercato ad avere microfono e speaker incorporato, grazie ai quali può fare conversazione telefoniche anche direttamente da questo “orologio intelligente”.

Conclusioni

Leggendo la scheda tecnica, capisci in pochi secondi che il MKT5086 della Michael Kors è un oggetto non solo bello, ma anche ricco di funzionalità interessanti. Sul prodotto in sé, quindi, non si può dire nulla di male.

Al netto di queste considerazioni positive, non posso però chiudere gli occhi davanti al cartellino del prezzo: per assicurarsi questo Michael Kors devi essere pronto a spendere diverse centinaia di euro, la maggior parte delle quali giustificano solo il marchio e non l’oggetto in sé.

Se per te essere cool è tutto, questo Michael Kors è il prodotto giusto. Se, come il sottoscritto, badi alla sostanza, può trovare prodotti ugualmente validi a prezzi decisamente più abbordabili.

PRO
  • Design cool.
  • Sistema operativo Wear OS.
  • Speaker e microfoni inclusi.
CONTRO
  • Prezzo alto per importanza del marchio.

9
HONOR KAN-B19

MIGLIOR SMARTWATCH PER DURATA DELLA BATTERIA

169,00 € 199,00 € (-15%) 71 / 100

La Honor è una “costola” della Huawei che nel corso degli anni è diventata un’azienda indipendente che offre diversi prodotti interessanti. Anche nel campo degli smartwatch la Honor si è fatta onore, come il KAN-B19.

Questo smartwatch è il prodotto perfetto per chi bada alla sostanza e non ritiene importanti i dettagli. Infatti, si è meritato un posto nella mia classifica per una caratteristica tanto utile quanto poco enfatizzata: la durata della batteria. Sono testimone del fatto che l’Honor KAN-B19, seppur usato con una certa intensità, può resistere per ben 25 giorni. Non si tratta di una valore “nominale”, di quelli che valgono solo se il prodotto rimane sempre in stand-by, ma proprio della durata effettiva pur usando lo smartwatch con una certa frequenza.

Tante funzioni interessanti

Fra le varie funzionalità che l’Honor KAN-B19 può vantare, c’è anche la misurazione della frequenza cardiaca, e sin lì nulla di epocale, dato che lo fanno praticamente tutti gli smartwatch in commercio. A differenza degli altri, però, questo device Honor ti invia una notifica non appena rileva una frequenza cardiaca insolita, il che può tornarti utile per preservare la tua salute.

Fra gli altri vantaggi possiamo annotare un display Amoled da 1,39 pollici, ben 100 modalità di allenamento (di cui 15 professionali) e la misurazione di ossigeno nel sangue.

Conclusioni

Di questo prodotto posso solo parlare bene, l’Honor KAN-B19 è un signor smartwatch che vale tutti i soldi che spendi per averlo. Tuttavia, un difetto ce l’ha, e neanche tanto piccolo: l’altro giorno lo indossavo mentre guidavo, e ho notato che a ogni piccolo scossone del veicolo il contapassi mi conteggiava i passi giornalieri, anche se io ero bello fermo nell’abitacolo della mia auto. Si tratta di una pecca per molti imperdonabile, che fa scendere di parecchio la valutazione.

PRO
  • Durata batteria fino a 25 giorni.
  • 100 modalità di allenamento.
  • Notifica in caso di frequenza cardiaca insolita.
CONTRO
  • Contapassi da migliorare.

10
Fitbit Versa 2

MIGLIOR SMARTWATCH ANDROID CON INTEGRAZIONE CON ALEXA

69 / 100

Nell’epoca dell’Internet of Things, dove praticamente tutto quello che ci circonda è connesso al web, avere uno smartwatch che dialoga alla perfezione con un’intelligenza artificiale è un vantaggio non trascurabile.

Ormai Alexa è diventata un componente fisso di milioni di nuclei familiari: mio padre, 72 anni suonati, ormai chiede tutte le sere ad Alexa prima di andar a dormire il meteo del giorno dopo, grazie al quale può svegliarsi presto per andare in campagna a lavorare la terra, sua grande passione.

Se sei alla ricerca di uno smartwatch che ti offre questi divertenti spaccati di vita familiare, il Fitbit Versa 2 è quello che fa per te.

Lo sport anzitutto

Tutti i prodotti della linea Fitbit sono sviluppati pensando anzitutto all’attività fisica, e il Versa 2 non è da meno. Le funzionalità sono quelle note (frequenza cardiaca, calorie bruciate, contapassi, ecco.), ma la più interessante è quella legata alla qualità del sonno, di cui questo prodotto misura tutte le fasi, compresa quella REM.

Il Fitbit Versa 2 strizza l’occhio anche alla musica, visto che è compatibile con app come Spotify e Deezer. Come detto, però, il suo aspetto migliore è l’integrazione con Alexa: con lo smartwatch puoi “evocare” l’assistente vocale di Amazon per spegnere la televisione, accendere le luci, i riscaldamenti, ecc.

Conclusioni

Il Fitbit Versa 2 è un ottimo smartwatch, ma non posso dargli un voto altissimo. Devo penalizzare questo prodotto perché ha un grande difetto legato proprio al suo maggior pregio: l’integrazione con Alexa. Mancando gli speaker, infatti, pur dando ordini ad Alexa non sento la voce dell’assistente vocale mentre li esegue, e per questo tipo di funzionalità è una grave pecca.

PRO
  • Ottima integrazione con Alexa.
  • Controlla qualità del sonno.
  • Compatibile con Spotify e Deezer.
CONTRO
  • Manca speaker per sentire voce Alexa.

Come scegliere uno smartwatch per Android

Per scegliere uno smartwatch non occorre seguire regole ferree, ma semplicemente attivare il cervello al momento dell’acquisto e fare le giuste valutazioni. Di seguito provo a darti qualche input.

Quadrante tondo o quadrato?

La questione l’ho affrontata anche in precedenti guide, quindi non mi dilungherò più di tanto, bensì mi limiterò a ricordati i pregi di uno e dell’altro: quadrante tondo più bello da vedere, mentre quello quadrato è più grande e ti permette di vedere maggiori informazioni: a te la scelta.

Display Amoled o LCD?

Per farti capire la differenza fra i due, ti faccio un banale esempio: usciresti a cena con Diletta Leotta o Sabrina Ferilli (per il pubblico femminile il dilemma potrebbe essere fra Can Yaman e Brad Pitt)? Sono d’accordo che in entrambi i casi si casca bene, ma la Ferilli (o Brad Pitt) veleggia verso i 60, mentre la Leotta (o il suo flirt più accreditato Can Yaman) è nettamente più giovane. Allo stesso modo, la tecnologia LCD ha fatto la storia dei display per smartphone e smartwatch, ma non è più in grado di reggere il passo con i nuovi Amoled.

Quale sistema operativo?

In linea di principio, gli smartwatch che meglio dialogano con Android sono quelli che montano come sistema operativo Wear OS, non fosse altro per il fatto che sono entrambi sviluppati da Google.

Ciò che però ha dimostrato il Galaxy Watch 3 è che anche Tizen, sistema operativo sviluppato da Samsung, può dialogare alla perfezione con Android, in questo specifico caso anche meglio di Wear OS.

Questo significa che per quel che riguarda il sistema operativo ti consiglio sempre Wear OS, con un’apposita eccezione per i soli smartwatch Samsung.

Ibrido, indipendente o abbinato allo smartphone?

In questo guida ti sto parlando degli smartwatch abbinati agli smartphone Android, quindi potrebbe sembrare una domanda forzata. In realtà, per onestà intellettuale, devo dirti che ritengo i migliori in assoluto quegli smartwatch che sono completamente indipendenti, o che quantomeno non dipendono totalmente dallo smartphone.

Non ho invece una buona impressione dei dispositivi ibridi: se è vero che aiutano per “il grande passo” verso gli smartwatch, d’altro canto hanno così poche funzionalità che spesso non permettono di apprezzare i vantaggi di un prodotto smart. Il mio personale podio è quindi: primo posto smartwatch indipendenti, secondo posto device abbinati a smartphone, medaglia di bronzo per gli orologi ibridi.

Samsung Galaxy Watch 3 vs Garmin Fenix 6 PRO

Se hai letto già altre mie guide dedicate a smartphone, smartwatch è prodotti high-tech, avrai notato che le caratteristiche da considerare al momento dell’acquisto in molti casi sono sempre le stesse. Ho deciso quindi di dare una sterzata all’argomento riprendendo due prodotti di questa classifica e confrontandoli fra loro.

Affinché la competizione sia viva, ho preso i due pezzi da Novanta: il Samsung Galaxy Watch 3 e il Garmin Fenix 6 Pro.

Come ti ho già anticipato, il Samsung Galaxy Watch 3 è risultato il migliore in assoluto, ma solo perché riesce a eccellere in tutte le specialità, mentre il Garmin Fenix 6 Pro bada più alla sostanza. L’unica vera differenza fra i due prodotti e sotto l’aspetto estetico: il Samsung Galaxy Watch 3 è anche bello da vedere, mentre il Garmin Fenix 6 Pro è tanto funzionale quanto poco attraente.

Se si trattasse di macchinari che devono salvare la vita umana, sarebbe una differenza ininfluente e il Garmin, soprattutto grazie alle sue numerose funzionalità, potrebbe perfino spuntarla in questo confronto. Tuttavia, dato che parliamo di device che sono ormai diventati accessori di moda, non si può non considerare il lato estetico, ed è quello l’unico punto in cui il Samsung è nettamente vincitore.

Tabella comparativa tra smartwatch Android

Smartwatch Design Display Funzionalità Hardware Fluidità SO
Samsung Galaxy Watch 3 10 10 10 10 10
Fossil FTW1198 10 6 5 7 6
Smartwatch Michael Kors 10 8 9 7 8
Garmin Fenix 6 PRO 8 10 10 10 9
Ticwatch E3 8 6 9 9 9
Fitbit Versa 2 7 8 7 6 8
OnePlus Watch 9 9 9 9 8
HUAWEI GT 2 7 9 8 9 9
Honor KAN-B19 8 8 7 7 8
LG W150 9 8 9 7 8

Conclusioni

Ho racchiuso in queste righe tutte quelle che sono le mie competenze in materia di smartwatch. Ne è venuto fuori un bel frullato, qualche pezzo l’ho evidenziato troppo e altri li ho persi per strada, ma sono soddisfatto del risultato finale.

Sia sul lato hardware che quello software il Samsung Galaxy Watch 3 è il migliore in assoluto, e sicuramente il fatto che Google abbia stretto una partnership proprio con gli sviluppatori della Tizen ha influito non poco. Insomma, se due colossi si mettono insieme, viene fuori un prodotto di qualità per forza di cose.

Se poi non sei d’accordo o vuoi semplicemente dire la tua sull’argomento, lascia pure un tuo commento qui in fondo.

Commenti

Ti potrebbe interessare anche