Smartwatch Huawei [solo i Migliori Modelli]

Data aggiornamento: 30/6/2021, Autore: Elisabetta Villata
  • Viviamo ormai in un mondo in cui i device tecnologici sono quasi parte integrante del nostro corpo; secondo un recente studio li tocchiamo oltre 2600 volte al giorno. Con premesse del genere, era evidente che il passo successivo sarebbero stati i “wearable”, ovvero i device che possono essere indossati. I wearable più famosi sono sicuramente gli smartwatch, device che sostituiscono il classico orologio da polso, portando con sé tutte quelle che sono le tipiche funzionalità di uno smartphone. Fra le aziende più impegnate nella produzione di smartwatch c’è la Huawei, colosso cinese che nel giro di pochi anni è riuscita a diventare una serie concorrente del duopolio Samsung – Apple.
  • Parte del successo Huawei è dovuto proprio ai suoi smartwatch, e pertanto nelle prossime righe ti descriverò i migliori modelli mai prodotti dalla Huawei.
  • Allarme spoiler: il migliore in assoluto è il Huawei Watch GT 2. Vuoi sapere il perché? Leggi di seguito e lo scoprirai.
1

Huawei Smartwatch Watch GT 2

IL MIGLIOR SMARTWATCH HUAWEI SECONDO ME
199,99 €
90 / 100
2

Huawei Watch 2

MIGLIOR SMARTWATCH CON SISTEMA OPERATIVO GOOGLE WEAR
259,00 € 319,00 € (-19%)
88 / 100
3

Huawei Watch GT 2e

MIGLIOR SMARTWATCH HUAWEI WATERPROOF
99,00 € 169,90 € (-42%)
87 / 100
4

Huawei Band 44

MIGLIOR SMARTWATCH HUAWEI CON FITNESS TRACKER
19,90 € 34,99 € (-43%)
85 / 100
5

Huawei Watch GT 2 Pro

MIGLIOR SMARTWATCH HUAWEI PER MONITORAGGIO SONNO
190,82 € 299,90 € (-36%)
83 / 100
6

Huawei Watch Fit

MIGLIOR SMARTWATCH PER DISPLAY AMPIO
79,90 € 129,99 € (-39%)
84 / 100
7

Huawei Watch GT Elegant

LO SMARTWATCH HUAWEI DAL DESIGN PIÙ ELEGANTE
107,89 €
79 / 100
8

Huawei Band 4 Pro

MIGLIOR SMARTWATCH HUAWEI PER RAPPORTO QUALITÀ – PREZZO
46,09 € 79,90 € (-42%)
75 / 100
9

Huawei Band 3 Pro

BRACCIALETTO FITNESS HUAWEI CON MIGLIORI FUNZIONI E DESIGN
70,75 € - 99,00 € (-29%)
73 / 100
  • Il prezzo di uno smartwatch Huawei è pari a 119,26 €, calcolato come media di tutti i prezzi dei prodotti recensiti in questa classifica. Il prodotto più economico ha un prezzo pari a 19,90 €, mentre quello più caro è pari a € 259,00 €.

1
Huawei Smartwatch Watch GT 2

IL MIGLIOR SMARTWATCH HUAWEI SECONDO ME

199,99 € 90 / 100

In una galassia di smartwatch che la Huawei ha prodotto in questi anni, a oggi il migliore in assoluto a mio avviso è il Watch GT 2. La mia decisione è motivata dal fatto che questo smartwatch ha tutte quelle qualità che cerco in un device del genere: ha un design elegante adatto a ogni situazione, è leggero al polso ed è talmente ricco di funzioni che il confine con le funzionalità di un normale smartphone si è ridotto drasticamente.

Design ricercato

Rispetto ai primi modelli usciti negli anni scorsi, con il Watch GT 2 la Huawei ha finalmente realizzato uno smartwatch che potesse rispondere in maniera efficiente anche ai dress code più eleganti.
Rispetto ai primi modelli che sembravano gadget usciti dalle confezioni di detersivo per lavatrice degli anni Ottanta, oggi con il Watch GT 2 ho finalmente trovato uno smartwatch da poter abbinare tranquillamente a un completo elegante, che fa la sua figura anche con abiti casual o sportivi

Tantissime funzioni

Oltre a essere bello da vedere, il Watch GT 2 è così ricco di funzioni che non mi basterebbe l’intera guida a elencarle tutte. Tuttavia, volendo presentare le più importanti, mi hanno piacevolmente colpito il monitoraggio cardiaco, il Truesleep per verificare la qualità del sonno, tutti le funzioni di controllo per allenamenti sia professionali che amatoriali e le connessioni bluetooth e wireless con lo smartphone di riferimento.

Conclusioni

Lo smartwatch Huawei Watch GT 2 è il modello più riuscito realizzato dalla nota azienda cinese, al quale trovare un difetto è molto più difficoltoso del cercare il classico ago nel pagliaio. Forse sarebbe da migliorare l’integrazione con gli SMS, che diverse volte arrivano in ritardo sullo smartwatch rispetto allo smartphone: si tratta comunque di un’inezia.

PRO
  • Design interessante.
  • Leggerissimo al polso.
  • Tante funzioni.
CONTRO
  • Collegamento SMS in ritardo.

2
Huawei Watch 2

MIGLIOR SMARTWATCH CON SISTEMA OPERATIVO GOOGLE WEAR

259,00 € 319,00 € (-19%) 88 / 100

Durante la presidenza Trump gli Stati Uniti hanno messo al bando le aziende di tecnologia cinese, e questo ha portato purtroppo a una rottura delle collaborazioni fra Huawei e Google. È per questo motivo che oggi trovare uno smartwatch dell’azienda cinese che giri con il sistema operativo Google Wear è cosa assai rara, e molti di quelli che ce l’hanno, segnalano diversi problemi causa mancati aggiornamenti che non possono più arrivare.
Un device che non dà problemi del genere è proprio il Huawei Watch 2, ed è per questo che lo ritengo essere il miglior device dell’azienda cinese, che ancora oggi funziona alla grande con Google Wear.

Design e hardware interessanti

Il Watch 2 a prima vista appare come un “normale orologio”, di quelli prestigiosi che possono essere acquistati solo in gioielleria. In realtà è uno smartwatch a tutti gli effetti, che sin dall’hardware dimostra grandi prestazioni: avere 4 GB di RAM è la regola per gli smartphone, non per questo genere di device.
Ovviamente con tutta questa RAM le funzionalità si eseguono a velocità impressionante: il contapassi, la rilevazione della frequenza cardiaca e le app per gli allenamenti girano che è un piacere. Il Watch 2 può inoltre essere collegato allo smartphone sia via bluetooth che wireless.

Conclusioni

Adesso ti starai chiedendo: ma se il Huawei Watch 2 ha tutte queste qualità, perché non è il miglior smartwatch in assoluto dell’azienda cinese? Perché ha una durata della batteria davvero troppo bassa: usandolo non in maniera intensiva, dura meno di un giorno.

PRO
  • Ottimo Google Wear.
  • Design interessante.
  • 4 GB RAM.
CONTRO
  • Breve durata batteria.

3
Huawei Watch GT 2e

MIGLIOR SMARTWATCH HUAWEI WATERPROOF

99,00 € 169,90 € (-42%) 87 / 100

Nel corso di pochi anni la Huawei ha realizzato una mole impressionante di smartwatch, quindi trovare il vantaggio competitivo per ognuno di essi è cosa assai difficile, e spesso occorre partire da specifiche esigenze. Ad esempio, se sei un amante degli sport acquatici e delle immersioni subacquee nello specifico, ti serve uno smartwatch che sia un waterproof di primissimo livello.
Fra tutti quelli che ho analizzato, il migliore per resistenza in acqua è sicuramente il Watch GT 2e, in grado di arrivare fino a 50 metri di profondità.

Smartwatch sportivo

Dal punto di vista del design, il Watch GT 2e è sicuramente un orologio dall’aspetto sportivo, che però vanta diverse funzionalità. Si può collegare allo smartphone solo via bluetooth, vanta un display Amoled da 1,39 pollici con una buona risoluzione e monitora costantemente i battiti cardiaci.
Ottima anche la durata della batteria: usandolo in maniera intensiva un ciclo completo di ricarica dura diversi giorni. Quando invece lo usi al minimo indispensabile, lo ricaricherai la settimana successiva. L’app abbinata al Watch GT 2e può essere scaricata sia su device iOS che su quelli Android.

Conclusioni

Lo smartwatch Huawei Watch GT 2e è un ottimo dispositivo, ricco di funzionalità, dal design sportivo e perfetto se pratichi sport acquatici. La pecca a mio avviso è nel fatto che si possa collegare solo via bluetooth e non in modalità wireless: su alcuni smartphone il bluetooth consuma parecchia batteria, quindi alla fine c’è un dispendio eccessivo di energia. Anche in questo caso, tuttavia, si tratta di un problema trascurabile.

PRO
  • Ottima resistenza waterproof.
  • Display Amoled.
  • Controllo battiti cardiaci.
CONTRO
  • Manca collegamento wireless.

4
Huawei Band 4

MIGLIOR SMARTWATCH HUAWEI CON FITNESS TRACKER

19,90 € 34,99 € (-43%) 85 / 100

Anche se rientrano nella famiglia degli smartwatch, alcuni device si definiscono “smartband” perché hanno l’aspetto che ricorda più quello di un bracciale che un orologio, e sono creati per lo più per monitorare attività a corpo libero, come ad esempio la corsa. Per me che amo correre, è stato anche divertente provare i device prendendo come primo parametro il fitness tracker di cui erano dotati, e fra tutti il Huawei Band 4 è quello che vince a mani basse, dato che il software in dotazione è quello con la migliore responsività.

Display dai colori brillanti

Lo schermo dello smartwatch Huawei Band 4 misura meno di un pollice (0,95 per la precisione), il che non è l’ideale per una lettura chiara dei dati. Tuttavia, grazie ai colori brillanti del display Amoled, i problemi di dimensioni dei caratteri sono ampiamente superati. Presente ovviamente anche il sistema di misuramento dei battiti cardiaci, dotato però di una funzionalità a mio avviso eccezionale: se durante una corsa dovessi sforzarti più del dovuto e il numero dei battiti arrivasse a un livello preoccupante, il Band 4 ti invia una notifica per intimarti a rallentare. Tenere sotto controllo il cuore è fondamentale, e in sede di voto questa funzionalità mi ha convinto a essere particolarmente generoso nei confronti del Band 4.

Conclusioni

Se ami come me correre all’aria aperta e ogni occasione è buona per scappare al parco ad allenarti, lo smartwatch Band 4 è la migliore scelta che puoi fare. A vedere il design e lo spazio che c’era, avrei preferito uno schermo ben più ampio, ma l’opzione che ti avvisa quando sei in “overflow” di battici cardiaci mi fa perdonare di tutto.

PRO
  • Ottimo software fitness tracker.
  • Display Amoled dai colori brillanti.
  • Avviso battiti in eccesso.
CONTRO
  • Display troppo piccolo.

5
Huawei Watch GT 2 Pro

MIGLIOR SMARTWATCH HUAWEI PER MONITORAGGIO SONNO

299,90 € (-36%) 83 / 100

Altra funzione che ritengo fondamentale in uno smartwatch è il monitoraggio della qualità del sonno. Per esperienza ho imparato che una giornata inizia bene solo se la notte precedente si è dormito in maniera soddisfacente, così come non è affatto vero che basta dormire 16 ore di fila per recuperare il sonno perso giorni prima. Se quando dormi non ti dà fastidio avere un smartwatch al braccio e vuoi capire qual’è la qualità del tuo sonno, ti consiglio di puntare tutte le tue carte sul Watch GT 2 Pro.
Il software in dotazione non solo monitora il sonno, ma è in grado perfino di fornire una diagnosi se riscontra che i dati corrispondono a una delle 6 più comuni problematiche relative al dormire male.

Top gamma

Con un quadrante in zaffiro e un design lineare ed elegante, si capisce sin da subito che lo smartwatch Huawei Watch GT 2 Pro è un top gamma. A vedere le funzioni presenti, poi, ho ricevuto anche la conferma. Per chi ama l’attività fisica, ad esempio, ci sono oltre 100 modalità di allenamento, da quelle più semplici per gli utenti amatoriali a quelle più dettagliate per i professionisti.

Conclusioni

Lo smartwatch Huawei Watch GT 2 Pro è un modello di indubbia qualità, che ti confesso fino all’ultimo se l’è giocata con “il fratello piccolo” GT 2. Con due device di questa qualità, era ovvio che a decidere fossero i dettagli, e nel Watch GT 2 Pro ho rilevato una sistema di vibrazione troppo lieve. Nei momenti di caos, quando sei fuori casa o a qualche festa, potresti non accorgerti delle notifiche ricevute.

PRO
  • Ottimo monitoraggio del sonno.
  • Oltre 100 modalità di allenamento.
  • Ricarica wireless.
CONTRO
  • Vibrazione troppo lieve.

6
Huawei Watch Fit

MIGLIOR SMARTWATCH PER DISPLAY AMPIO

79,90 € 129,99 € (-39%) 84 / 100

Al di là di quelle che sono le caratteristiche tecniche, trovo che un oggetto da uso quotidiano come lo smartwatch deve badare anche a cose più pragmatiche, oltre che inseguire le funzionalità più disparate. Ad esempio: ma quant’è bello avere al polso uno smartwatch dal display ampio ma al tempo stesso non eccessivo, dove tutti i vari dati sono riportati in maniera chiara e senza la necessità di ricorrere ai microscopi da laboratorio per leggerli?
Battute a parte, se cerchi uno smartwatch che abbia anzitutto un display ampio e brillante ti consiglio di acquistare il Huawei Watch Fit. Questo device ha uno schermo da 1,64 pollici, che rappresenta il giusto compromesso per chi vuole un display ampio senza però avere un device che “appesantisca” il polso.

Perfetto per gli atleti

Lo smartwatch Huawei Watch Fit è un device realizzato principalmente per chi svolge attività fisica, e lo si capisce proprio grazie alle funzionalità in dotazione: software con ben 96 modalità di allenamento presenti, monitoraggio del sonno integrato, waterproof da 5 ATM e GPS incluso.
Al netto di un uso intenso, poi, la batteria regge in maniera impeccabile: potrai perfino utilizzarlo ininterrottamente per 10 giorni prima di metterlo in carica. Inoltre, grazie a un design ultra leggero, questo smartwatch si indossa con assoluta comodità, dimenticandosi ben presto di averlo al polso.

Conclusioni

Il Huawei Watch Fit è un dispositivo perfetto per chi si allena all’area aperta e vuole tenere sempre sotto controllo le proprie prestazioni e i relativi fattori vitali. Il design è ultraleggero ma al tempo stesso pecca di stile: si tratta di un device che amo indossare quando vado a correre, ma che non mi sognerei mai di mettere per una cena elegante. Per uno come me che rifugge le attività mondane può essere un pregio, ma consideriamo tuttavia il design poco elegante un difetto, seppur “sopportabile”.

PRO
  • Display ampio.
  • 96 modalità di allenamento disponibili.
  • GPS integrato.
CONTRO
  • Linee poco eleganti.

7
Huawei Watch GT Elegant

LO SMARTWATCH HUAWEI DAL DESIGN PIÙ ELEGANTE

107,89 € 79 / 100

Se sei un appassionato di serie TV, fra le decine che sono passate qui in Italia una di quelle che mi è piaciuta di più è sicuramente “How I Met Your Mother”, dove fra i personaggi più riusciti c’è il mitico Barney Stinson, donnaiolo di massimi livelli che non rinunciava mai al suo completo elegante. Ecco, se anche tu, alla stregua di Barney Stinson, sei un tipo che veste sempre con stile e non metterebbe la tuta nemmeno in casa, lo smartwatch che fa per te è sicuramente il Huawei Watch GT Elegant, che sin dal nome chiarisce il suo obiettivo.
Design ricercato e “stiloso”, questo è lo smartwatch “per l’uomo che non deve chiedere mai” (questa cosa che parlo come negli spot degli anni Novanta prima o poi finirà, te lo prometto).

Device eccezionale

Il fatto che il primo obiettivo di questo smartwatch sia farti sentire un gran figo quando lo indossi non vuol dire che sia una patacca solo da mostrare. Il Watch GT Elegant vanta un fitness tracker con GPS integrato, software per rilevazione del battito cardiaco, un display Amoled da 1,2 pollici ed è resistente all’acqua. Questo smartwatch è anche molto leggero, quasi da non sentirlo sul polso, e la batteria dura diversi giorni.

Conclusioni

Se per te lo stile è il primo valore da mostrare, il Watch GT Elegant è lo smartwatch che stai cercando. L’unica nota negativa è che si tratta di un device che non viene aggiornato con frequenza, il che si traduce in qualche bug che può durare anche per dei mesi.

PRO
CONTRO

8
Huawei Band 4 Pro

MIGLIOR SMARTWATCH HUAWEI PER RAPPORTO QUALITÀ – PREZZO

46,09 € 79,90 € (-42%) 75 / 100

Nonostante siano un realtà consolidata da diversi anni, gli smartwatch ancora oggi sono un oggetto a molti sconosciuti, soprattutto a coloro restii alle nuove tecnologie, che si sono dovuti “convertire” allo smartphone solo perché il commesso del negozio di fiducia ha terminato gli scatoloni con i vecchi Nokia 3310.
Mi rivolgo a te, mio amico boomer: è ora di provare gli smartwatch. Se non sai cosa significa boomer, vuole dire che ce l’ho proprio con te: se cerchi un prodotto che ti permetta di testare questi nuovi device ma al tempo stesso non ha alcuna voglia di svenarti, ti consiglio il Huawei Band 4 PRO, che è uno smartwatch ricco di funzionalità a un prezzo davvero competitivo.

Tante funzionalità

Lo smartwatch Huawei Band 4 Pro è un altro prodotto pensato principalmente per chi fa attività fisica: sono disponibili tante modalità di allenamento, è resistente all’acqua, è disponibile il GPS e la funzione di monitoraggio del sonno. Inoltre, pur essendo un oggetto per sportivi, il fatto che il Huawei Band 4 Pro vanti un cinturino intercambiabile, disponibile in numerosi colori, lo rende un oggetto cool da usare anche in ambiti “casual”.

Conclusioni

Lo smartwatch Huawei Band 4 Pro è un device davvero eccellente, ricco di funzionalità e con un prezzo ultra competitivo. L’unico vero limite è dato dal fatto che è compatibile solo con device con sistema operativo Android: in altri tempi è già un problema serio perché tira fuori tutti i dispositivi iOS, ma oggi che ci sono anche scaramucce fra Google e l’azienda cinese la cosa può essere ancor più penalizzante.

PRO
  • Ottimo rapporto qualità – prezzo.
  • GPS integrato.
  • Cinturini intercambiabili e disponibili in vari colori.
CONTRO
  • Compatibile solo con device Android.

9
Huawei Band 3 Pro

BRACCIALETTO FITNESS HUAWEI CON MIGLIORI FUNZIONI E DESIGN

70,75 € 99,00 € (-29%) 73 / 100

Ammetto che una delle cose più seccanti riguardanti uno smartwatch è il fatto che, a dispetto degli orologi tradizionali, debba essere ricaricato periodicamente. I modelli più recenti fortunatamente vantano batterie sempre più performanti, ma almeno una volta a settimana lo spinotto va attaccato. Almeno fin quando non ti imbatti nel Huawei Band 3 Pro, che è in grado di durare per ben 12 giorni.
Se quindi in uno smartwatch cerchi anzitutto la lunga durata, il Huawei Band 3 Pro è quello che fa per te.

Opzioni interessanti

La prima cosa che ho notato nel Huawei Band 3 Pro è che, pur avendo un display da appena 0,95 pollici, i dati sul monitor sono ben visibili grazie ai colori brillanti della tecnologia Amoled. Si tratta di un device waterproof (5 ATM), con funzione TrueSleep per monitorare il sonno, e può essere abbinato sia ai device Android che iOS.

Conclusioni

Il Huawei Band 3 Pro è un device che eccelle anzitutto per la lunga durata della batteria, e vanta diverse funzioni interessanti. Tuttavia, è il classico dispositivo da “entry level” con tutti i limiti del caso: il monitoraggio del battito cardiaco non è esattamente attendibile, e mancano i programmi di allenamenti tipici di altri device.

PRO
  • Batteria dura in media 12 giorni.
  • Funzione TrueSleep per monitoraggio sonno.
  • Compatibile con device Android e iOS.
CONTRO
  • Monitoraggio cardiaco da migliorare.

10
Huawei Band 4 Fitness Tracker

88

88 / 100

Ottima alternativa - design… wow!

Il braccialetto fitness proposto da Huawei se la batte sicuramente con il vincitore creato da Xiaomi.

Anche il braccialetto Huawei Band 4, infatti, mi ha colpito per il suo design semplice ma al tempo stesso ricercato.
Coloratissimi e vivaci, i braccialetti pensati da Huawei ti conquistano a prima vista con una potente combinazione di tinte. Rosa sakura, nero grafite, giallo ambra: sono affascinati già le tinte del bracciale.

Così l’orologio per lo sport si trasforma in un accessorio glamour da indossare in tutte le occasioni. Al tempo stesso, il touchscreen altrettanto colorato, garantisce un’esperienza visiva completa, grazie anche all’interfaccia assolutamente intuitiva.
Sicuramente il punto di forza di questo braccialetto fitness è la cura dei dettagli, originali e sempre in grado di strappare un sorriso agli sportivi. A seconda della giornata, infatti, puoi scegliere uno stile diverso, dall’hi-tech ai cartoni animati. L’accessorio diventa così ancora più unico e personale.

Cosa misura

Oltre al design, non bisogna trascurare le funzionalità dell’accessorio.
Il Huawei Band 4 misura la frequenza cardiaca con estrema precisione e vibra ogni volta che la frequenza supera i valori massimi. Attivo anche di notte, il bracciale dispone di una modalità che elimina le luci che potrebbero disturbarti durante il sonno.

Funzionalità

Per quanto riguarda l’allenamento, il bracciale dispone di molteplici modalità: corsa, passeggiata e ciclismo, tutti e tre sia all’interno sia all’aperto, allenamento libero, nuoto e altre ancora.
Il bracciale viene caricato con un semplice cavo USB e, dopo una carica singola, assicura un’autonomia di 6 giorni.

PRO
  • Design accattivante.
  • Multi funzioni.
CONTRO
  • Nessuno!

Come Scegliere uno Smartwatch Huawei

A dispetto di quanto possa sembrare in apparenza, scegliere lo smartwatch perfetto per le tue esigenze è meno complesso di quanto tu possa immaginare. Per quel che riguarda le funzionalità, a meno che tu non abbia esigenze specifiche, grosso modo quelle “basilari” sono disponibili su tutti, quindi il più delle volte si può fare la scelta in base al design piuttosto che le caratteristiche tecniche.
Proviamo a mettere qualche punto fermo sugli aspetti che devi considerare in fase di acquisto.

Differenze tra smartwatch e smartband

Questa dicotomia è il punto di partenza che ti permette di considerare o escludere vari modelli, a seconda del piatto della bilancia verso il quale propendi.
Anche se in linea generale tendiamo a chiamare tutti questi device con il termine smartwatch, quest’ultimo di norma deve essere usato per indicare quei prodotti che anche dal punto di vista del design ricordano in maniera fedele il classico orologio da polso.
Gli smartband, invece, hanno un design molto più simile a quello di un bracciale, ma quello che li caratterizza in maniera ancor più netta è che sono realizzati specificatamente per ambito sportivo.
Devo ammettere che negli ultimi anni la differenza fra smartwatch è smartband è molto meno definita rispetto a un tempo: oggi puoi usare uno smartwatch di ultima generazione per fare jogging, e al tempo stesso ci sono alcuni smartband che possono essere abbinati a un vestiario come un qualsiasi accessorio di moda. Tuttavia, a seconda di quello che cerchi in uno smartwatch, parti sempre da questa dicotomia.

Le funzioni più importanti di uno smartwatch

Monitoraggio del sonno, rilevamento del battito cardiaco, integrazione con le app dello smartphone: i cardini delle funzionalità di uno smartwatch si fondano essenzialmente su questa triade. Il loro essere dannatamente simile a un normale orologio da polso rende gli smartwatch dei dispositivi la cui funzionalità è direttamente proporzionale al tipo di utilizzo che ne fa l’utilizzatore finale.
Nella mia lista di prodotti, ad esempio, io ritengo che il miglior smartwatch in assoluto sia il Huawei Watch GT 2, ma se indossi un device di questa caratura solo quando ti siedi sul divano alla sera, capisci da solo che non è quello che fa per te, e che potresti accontentarti anche di un prodotto di livello inferiore.
Tuttavia, quando valuti l’acquisto di uno smartwatch, assicurati sempre che sia dotato delle tre funzionalità che ti ho indicato.

Come collegare lo smartwatch allo smartphone?

La maggior parte dei device Huawei si associano agli smartphone via bluetooth o in modalità wireless. In entrambi i casi, la procedura da seguire è estremamente semplice: basta scaricare dallo store del proprio telefono Huawei Health, l’applicazione ufficiale dell’azienda cinese per collegare i due dispositivi. Huawei Health nasce in realtà con l’obiettivo di monitorare tutti i parametri vitali dell’individuo attraverso lo smartwatch, ma in sostanza rappresenta il perfetto anello di congiunzione fra i due dispositivi.
Dopo aver scaricato e configurato Huawei Health, infatti, sarà possibile abbinare anche le altre applicazioni, come WhatsApp, Gmail e tante altre.

Google vs Huawei, la realtà dei fatti

Parlandoti dei vari modelli di smartwatch Huawei, in un paio di circostanze ho tirato in ballo la querelle fra Huawei e Google. Qualora tu non conoscessi i fatti, non voglio adesso tediarti con trattati di politica internazionale, anche perché non sarei nemmeno all’altezza della situazione. Riducendo il tutto come se fosse un Bignami, ti basti sapere che in realtà le due contendenti reali sono gli Stati Uniti e la Cina, due superpotenze mondiali che amano pestarsi i piedi alla prima occasione utile.
Qualche tempo fa, la Casa Bianca ha emanato un “ban” nei confronti delle aziende cinesi, ufficialmente per motivi di sicurezza nazionale, anche sei i malpensanti (di cui faccio parte) fanno notare che quello effettuato è stato più un tentativo di sottrarre un mercato importante come quello statunitense alle superpotenze di Pechino e dintorni, fra cui appunto Huawei.
Quando però ho testato gli smartwatch con i vari smartphone che ho in dotazione, fra cui la stragrande maggioranza con sistema operativo Android (di proprietà appunto di Google), solo in una paio di circostanze ho notato delle difficoltà.
Per intenderci, sono riuscito tranquillamente a usare Gmail, YouTube e tanti applicazioni di Mountain View anche sugli smartwatch Huawei. La mia fase di test non ha fatto altro che confermare quello che avevo letto da qualche parte: Google e Huawei in realtà non hanno alcun interesse a farsi la guerra, perché significherebbe perdere una bella fetta di profitti, e quindi la famosa diatriba fra le due aziende è solo uno spauracchio da sventolare ai giornalisti, nulla più.

Conclusione

Se sei arrivato fino a questo punto, avrai sicuramente le idee più chiare sugli smartwatch Huawei. Soprattutto, avrai capito che lo smartwatch è un dispositivo che si presta molto alla soggettività di chi lo utilizza.

Ed è proprio per questo motivo che ritengo lo smartwatch Huawei Watch GT 2 il migliore assoluto: da qualunque “angolazione” lo si guardi, è adatto a qualsiasi esigenza. Il design ricercato lo rende perfetto anche per serate eleganti, le numerose funzionalità di allenamento soddisfanno anche gli atleti professionisti più esigenti, il suo corpo leggero ti fa perfino dimenticare che lo indossi.

Se questa mia guida ti è piaciuta, se vuoi darmi un tuo parere su qualche smartwatch Huawei che hai acquistato su Amazon o anche se hai delle critiche da esternare, lascia un commento di seguito e sarò ben felice di leggere le tue opinioni.

Non esitare… scrivi!

Commenti

Ti potrebbe interessare anche