Voceditalia Top la Voce d'Italia - nuova edizione anno V n.266 del 9/23/2014
Voceditalia Top
Voceditalia Top
Logo Voce d'Italia
Voceditalia Top
Spettacolo
Foto Il Maestro Kristian Koev, il flauto d’oro

“suona” alle donne e poi incita Allevi “continua cosi.....grazie!”

Il Maestro Kristian Koev, il flauto d’oro

Conclusa la settimana di impegni italiani di Kristian Koev consacrato come uno dei flautisti viventi piu' virtuosi .

Invitato come Solista a Lecco nella Sala della Provincia dove sabato scorso si è esibito in brani tratti dalla Carmen e di Vivaldi, Kristian Koev ha fatto tappa a all’Alchimia, locale in stile art decò sui Navigli. Alla presenza di alcuni giornalisti, ha presentato in anteprima il suo ultimo videoclip “Embrace life”, col quale l’artista lancia il suo “discutibile”, ma allettante invito ad “abbracciare la vita”. 

E' “nell’uno contro tutti”, il momento dell' intervista diretta, che il noto musicista le suona, si fa per dire, a tutti. Deposto il suo primario strumento, il suo magico flauto foggiato in oro 14 carati, risponde senza mezzi termini alle domande circa gli ambigui contenuti di “Embrace life” il videoclip sul brano del “Bolerò”, da lui rivisitato, già uscito su youtube.
 “Le donne?” risponde Kristian Koev “Dove sono? Le sto ancora cercando!” “Sono a mio avviso le prime ad essere in qualche maniera responsabili nella crisi di valori ed identità che stiamo attraversando. Non credo di essere maschilista, ma non stimo chi perde il proprio ruolo cercando nei lussi, nei ristoranti, nei bei vestiti...nella popolarità i simboli del proprio potere. Nel mio video sono loro che vengono a cercarmi sopra lo yacht, che si spogliano del proprio credo (riferimento alla monaca del videoclip); forse sono proprio loro che si pongono come oggetti, dimenticando che la donna è tutto, è completa, citando il Maestro Fellini, è madre, amica, moglie ed amante, la donna si sta dimenticando che è alla base di qualsiasi comunità, che è il punto di riferimento: la casa!” 

E prosegue: “Forse quelle che non conosco si salvano, perchè in questo momento stanno svolgendo il loro compito, cercando di far quadrare dei conti, di creare, coltivare ed educare nuove vite..sono impegnate a fare le donne.” (…) 

Se cerco queste donne? Non serve. La donna completa non ha bisogno di sapere chi sono o di scegliere la nuova borsa firmata per essere ad un mio concerto, le è sufficiente ascoltare la vera musica ad occhi chiusi senza sapere da dove provenga, provando il brivido che essa riesce a diffondere, afferrandone la magia”. 

Kristian Koev affronta il delicato argomento della crisi economica rivolgendo un appello agli imprenditori italiani. “Riappropriatevi della vostra storia, la musica classica parla al Mondo di Italianità, state dimenticando che da sempre è stata il mezzo con il quale avete intrecciato costruttive e tangibili relazioni e rapporti nei Paesi di tutto il Mondo, oggi altri Paesi si stanno appropriando di un mezzo che era vostro” 

Provocato sul paragone con Giovanni Allevi risponde “Gli auguro tantissima fortuna e che continui nel suo percorso, in maniera consapevole o no, sta lavorando per la musica classica senza essere un musicista classico; vedrete che quando centrerà il suo obiettivo la gente avrà la voglia di avvicinarsi ai brani di classica più ricercati, meno commerciali, quella dei grandi compositori, interpreti ed esecutori; sono certo che senza di lui la massa non si sarebbe mai potuta avvicinare ad un genere ritenuto erroneamente una nicchia di elite e per pochi privilegiati” 

Aggiornatissimo infine, attraverso la stampa italiana, sulla polemica Uto Ughi-Giovanni Allevi risponde cosi al noto Maestro: “Uto Ughi è un grande artista che non deve dimostrare niente a nessuno, ma gli posso suggerire di non prendersela cosi tanto, Giovanni Allevi sta contribuendo, che lo voglia o no, a rilanciare il genere classico” 

La serata all’Alchimia si è conclusa con un party inaspettato dove il Maestro Kristian Koev ha continuato a divertirsi, mettendo in luce il suo innato carisma, unendosi agli avventori del locale, promettendo ufficialmente il rientro in Italia nel mese di Marzo, stavolta per un periodo di Ferie tra l’Umbria e la Toscana, visto che a febbraio partirà per una tournee nel Sud America con L’Orchestra di Stato della Città del Messico che lo vedrà impegnato per altre due intense settimane.
4/2/2010








Commenti a questo articolo (0)


Nessun commento attualmente inserito

Commenta questo articolo

Nome:
E-mail:
Titolo:
Commento:


Condizioni del servizio e Informativa
ex art. 13 Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (Scaricala in PDF)
              Accetto - Non accetto       

Note:
-Si prega di inserire solo commenti riguardanti l'argomento dell'articolo.
-E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam.






Youtube TVoce


«"La Voce d'Italia" Il 1° quotidiano indipendente online fondato e diretto da Marco Marsili. Vicedirettore Anna Belardi. Caporedattore centrale Daniele Orlandi. Responsabile TVoce Jonathan Minimo . Editore e proprietario: Elimar Srl, via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy - CF/P. IVA 06355480960 - REA MI 1886850. Direzione, redazione e luogo di stampa: via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy. Iscr. Tribunale di Milano n. 215 del 28.3.2006. Contatti: - Advertising: - tel. 0239620017-0287156229 fax 0270030075. Provider-distributore: Blueitech - Via Ticino, 30 Monza - data centre Via F. Testi, 7 Milano - REA Monza e Brianza 1735555. Anno VII Copyright © 2007/2014 Elimar Srl. Responsabile trattamento dei dati (D.Lgs. 196/2003): il direttore responsabile pro tempore. Tutti i diritti sono riservati sensi della normativa vigente (lda 633/41). La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche, i video) è espressamente vietata in assenza di autorizzazione scritta.