Voceditalia Top la Voce d'Italia - nuova edizione anno V n.352 del 12/18/2014
Voceditalia Top
Voceditalia Top
Logo Voce d'Italia
Voceditalia Top
Tecnoscienze
Foto Vincere il tumore al pancreas si puo': in tre sedute

Una nuova tecnica sperimentata al S. Matteo

Vincere il tumore al pancreas si puo': in tre sedute

La paziente che si e' sottoposta all'intervento, adesso sta bene

Pavia - Una nuova tecnica per sconfiggere il tumore al pancreas. Al San Matteo di Pavia è stata praticata per la prima volta una tecnica soft per far fronte a questo tipo di patologia. Il tumore viene "bruciato" nel corso di tre sedute della durata di 10 minuti l'una. Questa tecnica è stata utilizzata per la prima volta in assoluto all'ospedale San Matteo, per guarire dal cancro un'anziana signora. La tecnica della termoablazione per via percutanea è stata in passato utilizzata per la cura del tumore del polmone e dei reni. I medici dell'ospedale di Pavia hanno dimostrato che, da oggi, potrà essere praticata anche per la cura del cancro al pancreas.
 
La signora che si è sottoposta a questo nuovo tipo di intervento adesso sta bene. Si tratta di una tecnica che evita la prassi tradizionale, che consiste nell'asportare chirurgicamente la testa del pancreas. Il dott. Sandro Rossi, direttore della Struttura di medicina VI ed ecografia interventistica, ha spiegato che: "Nel periodo immediatamente precedente e in quello successivo all'intervento, la mortalità è di circa il 10% e i tempi di degenza sono piuttosto lunghi." 

Poi, Rossi ha aggiunto: "Nel caso della paziente in questione, il tumore aveva raggiunto la dimensione di 2 centimetri e già nel corso della prima applicazione è stato distrutto il 90% della massa malata." Il risultato è più che soddisfacente: "In tre sedute, di 10 minuti l'una, in anestesia locale si è ottenuta la completa distruzione di tutto il nodulo" ha concluso l'esperto. 

L'intervento consiste nell'inserire attraverso la cute, tramite una guida ecografica, la punta di un ago-elettrodo all'interno del nodulo tumorale. Si tratta di un ago sottile isolato con materiale plastico per tutta la sua lunghezza, eccetto che sulla punta. A riscaldarlo è un generatore di energia a radiofrequenza. 

Anna Rita Chietera
9/6/2009








Commenti a questo articolo (13)


1.media
salve,sapete come potersi mettersi in contatto con il dott. rossi
(da damiano - 9/19/2011)       Segnala come inadeguato
2.tumore pancreas
Egregio Por. Rossi Vorrei sapere se questa nuova tecnica per sgonfiggere il trumore al pangreas viene applicata per tipi solo benigni ho anche maligni? Certa di una Sua cordiale risposta ringrazio e cordialmente la saluti. Emanuela Rossi.
(da EMANUELA - 6/14/2010)       Segnala come inadeguato
3.tumore pancreas
Egregio Por. Rossi Vorrei sapere se questa nuova tecnica per sgonfiggere il trumore al pangreas viene applicata per tipi solo benigni ho anche maligni? Certa di una Sua cordiale risposta ringrazio e cordialmente la saluti. Emanuela Rossi.
(da EMANUELA - 6/14/2010)       Segnala come inadeguato
Guarda tutti i commenti

Commenta questo articolo

Nome:
E-mail:
Titolo:
Commento:


Condizioni del servizio e Informativa
ex art. 13 Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (Scaricala in PDF)
              Accetto - Non accetto       

Note:
-Si prega di inserire solo commenti riguardanti l'argomento dell'articolo.
-E' severamente vietato qualsiasi tipo di spam.





Youtube TVoce


«"La Voce d'Italia" Il 1° quotidiano indipendente online fondato e diretto da Marco Marsili. Vicedirettore Anna Belardi. Caporedattore centrale Daniele Orlandi. Responsabile TVoce Jonathan Minimo . Editore e proprietario: Elimar Srl, via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy - CF/P. IVA 06355480960 - REA MI 1886850. Direzione, redazione e luogo di stampa: via Ponte Seveso 35, 20125 Milano (MI), Italy. Iscr. Tribunale di Milano n. 215 del 28.3.2006. Contatti: - Advertising: - tel. 0239620017-0287156229 fax 0270030075. Provider-distributore: Blueitech - Via Ticino, 30 Monza - data centre Via F. Testi, 7 Milano - REA Monza e Brianza 1735555. Anno VII Copyright © 2007/2014 Elimar Srl. Responsabile trattamento dei dati (D.Lgs. 196/2003): il direttore responsabile pro tempore. Tutti i diritti sono riservati sensi della normativa vigente (lda 633/41). La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo, di tutto il materiale originale contenuto in questo sito (tra cui, a titolo esemplificativo e non esaustivo, i testi, le immagini, le elaborazioni grafiche, i video) è espressamente vietata in assenza di autorizzazione scritta.